SICAB

SICAB

SICAB è un programma di alta formazione promosso dal MATTM ed inserito nel quadro del Sino—Italian Cooperation Program for Environmental Protection (SICP).

Il Programma di Alta Formazione del Ministero dell’Ambiente nasce nel 2003 e nel tempo si è arricchito della partecipazione di tutte le principali istituzioni cinesi competenti in materia ambientale, formando ad oggi più di 10.000 rappresentanti delle istituzioni e del settore privato nell’ambito di più di 250 corsi.

 

SICAB si caratterizza come un programma per lo scambio di conoscenze scientifiche e tecnologiche sulla gestione ambientale e sullo sviluppo sostenibile. SICAB si concretizza in una serie di corsi e lezioni accademiche unitamente a visite in loco e studio di best practice. Esso si rivolge a dirigenti, alti funzionari e ricercatori di enti e istituzioni della Repubblica popolare cinese.

 

Nel 2018 e 2019 viene realizzato da un consorzio professionale guidato dal Politecnico di Milano, e che include il Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, la Fondazione Italia Cina, la Fondazione Politecnico e l’Università La Sapienza di Roma.

 

Anche per questi anni si intende rafforzare la capacità dei funzionari di Governo cinesi di apprendere sistemi di gestione, metodi e esperienze concreti dell’Unione Europea e dell’Italia nel campo dell’ambiente.

SICAB intende rispondere ai seguenti obiettivi:

  • rafforzamento delle capacità di pianificazione e di governo dei rappresentanti delle istituzioni centrali e amministrazioni locali partecipanti al progetto sulle tematiche ambientali identificate quali prioritarie anche dall’agenda del Governo cinese. Nello specifico:
    – cambiamenti climatici
    – sviluppo sostenibile
    – gestione ambientale
    – prevenzione e gestione dell’inquinamento di aria, suoli, acque e aree urbane
    – gestione e smaltimento rifiuti

  • promozione dell’utilizzo di tecnologie ambientali innovative italiane con la presentazione di casi-studi, visite sul campo e coinvolgimento diretto di soggetti pubblici e privati italiani
  • scambio di buone pratiche e conoscenze giuridiche, tecnologiche e policy sulle tematiche ambientali identificate come prioritarie dal Governo cinese
  • rafforzamento dei programmi di ricerca e sviluppo volti a consolidare la collaborazione tra Italia e Cina nell’ambito della “green economy” e della sostenibilità ambientale dei processi produttivi.

Oltre ai contenuti formativi, il programma di lavoro mira alla creazione di una community costituita dai partecipanti alle attività, le istituzioni cinesi, le università, le aziende coinvolte al fine di incrementare per i discenti la capacità di conoscere le tecnologie e le esperienze italiane; per le aziende italiane si intende incentivare la conoscenza degli obiettivi delle istituzioni cinesi. Infine le attività di disseminazione di SICAB intendono promuovere la definizione di una rete di soggetti per attivare iniziative e progetti nel territorio e mercato cinese.